La storia

Ghigliazza Iolando che nel 1929 fonda l’impresa “Ghigliazza Iolando”, proviene da una famiglia di imprenditori. Il nonno Antonio già nell’ottocento possedeva una cava e fornaci di calce.

Tra i primi lavori acquisiti dalla “Ghigliazza Iolando c’è un lotto della circonvallazione a monte di Finale Ligure.

Negli anni successivi prosegue nell’attività aggiudicandosi lavori per Enti Pubblici (Provincia, Genio Civile ecc.)
Nel 1944 è costretta a ridurre l’attività ed a diminuire la propria mano d’opera restringendo il numero a poche unità sia a causa di un bombardamento che le distrugge tutta l’attrezzatura immagazzinata nel proprio deposito sia anche per non aver collaborato, come altre imprese, con l’organizzazione tedesca “Todt”, impegnata a realizzare lungo le spiagge opere di difesa contro un temuto sbarco anglo-americano. Dopo il conflitto, l’Azienda riprende l’operatività eseguendo lavori mirati alla ricostruzione di quanto danneggiato, operando essenzialmente nel settore infrastrutturale delle opere pubbliche.

La ripresa dell’attività costringe l’Impresa ed eseguire una serie d’investimenti in attrezzature e macchinari quali impianti di calcestruzzo e di conglomerato bituminoso, autobetoniere, rulli e vibrofinitrice.

Sorge inoltre la necessità della costruzione di un capannone industriale per il rimessaggio e la riparazione delle macchine ed attrezzature aziendali.

Lavori infrastrutturali sono eseguiti per conto di Enti Pubblici ANAS, Provincia, Ferrovie ecc. Ad esempio, per citarne qualcuno : Allargamento e rettifica dell’Aurelia da Borgio “Cà Lunga” a Finale Ligure “Galleria Paramassi Caprazoppa”

Già dalla fine degli anni quaranta e soprattutto negli anni cinquanta si era reso necessario diversificare l’attività con l’inserimento aziendale nel settore immobiliare. Si iniziò e si proseguì a costruire fabbricati in conto proprio, per enti pubblici e privati a Bordighera, Imperia, Albenga, Loano, Finale Ligure e Varigotti.

 

Attualmente l’Impresa ha in corso delle operazioni immobiliari che consistono nella realizzazione in Pietra Ligure di un fabbricato residenziale  di 26 alloggi, negozi e box, nonché la ristrutturazione di tre fabbricati di proprietà. Ha inoltre come prossimo impegno la ristrutturazione del proprio Capannone industriale in località Perti nel comune di Finale Ligure. Inoltre l’Impresa, in società con altre aziende, ha da poco ultimato dei box in Finale Ligure località Finalpia.

Per informazioni sulle operazioni in corso si rimanda al dettaglio delle stesse,  presenti nel sito.

Lascia un commento